Un Panda per DUE

C’ era una volta un piccolo panda Bambu’, e voleva un amico con cui giocare, e disse un amico io avrò  e del resto cambierò e da solo non staro’ e bam non uno, ma due panda.  “Cosa” disse Bambu’, “ciao” disse il clone, io sono Bambu’ e tu anche io  tu sei il mio clone.

Cosi’ giocarono e giocarono e giocano e giocarono, ma poi si stancarono il clone disse, “sono stufo” “anche io” cosi’ cercarono ceecarono un modo per ritornare normale, quando bambù pronunciò le parole al contrario e bam tornò tutto normale.

Precedente LE ORE DEL PANDA